Search
Close this search box.

Museo del Risorgimento – Istituto Mazziniano (Casa di Mazzini)

Di rilievo le sezioni dedicate a Goffredo Mameli e all’Inno Nazionale
Museo del risorgimento, nel centro storico di Genova

Il Museo del Risorgimento venne riaperto in occasione del Bicentenario Mazziniano con un percorso espositivo rinnovato ed è ospitato in quella che fu la casa natale di Giuseppe Mazzini in via Lomellini (vai al percorso 1 ), nel centro storico di Genova (vai all’approfondimento storico). Conserva documenti e cimeli risorgimentali (autografi,  oggetti, divise, bandiere, ecc.) che illustrano un percorso storico da Balilla ai giacobini, alla Repubblica Ligure, alla Giovine Italia, al 1848, alle guerre per l’Indipendenza, all’impresa dei Mille, a Roma Capitale.

Di rilievo le sezioni dedicate a Goffredo Mameli e all’Inno Nazionale, di cui è esposto l’autografo e quella che ha per protagonista Garibaldi e la sua epopea.

Il percorso cronologico s’intreccia con momenti  d’approfondimento su particolari temi e personaggi, con il supporto di installazioni multimediali.

Nuove sale accolgono mostre temporanee, dibattiti e attività didattiche.

Via Lomellini 11, Genova

Informazioni e orari sul sito web del museo

Ingresso gratuito per tutti i cittadini UE da 0 a 18 anni, accompagnatori disabili, la domenica per i residenti nel Comune di Genova, guide turistiche nazionali con tesserino, docenti e studenti delle facoltà di architettura, beni culturali, lettere e filosofia, accademie di belle arti dell’Università di Genova, scienze della formazione e corsi di laurea in lettere o materie letterarie con indirizzo archeologico o storico-artistico, soci ICOM, insegnanti con card scuole. Gruppi o comitive di studenti delle scuole pubbliche e private UE, su prenotazione

Cosa vedere a Genova

error: Content is protected !!