Search
Close this search box.

Budino biancomangiare alla genovese

Dolce al cucchiaio a base di latte

Il budino biancomangiare è un dolce al cucchiaio tipico della cucina italiana: una ricetta vegetariana, economica a base di latte.

Pare che il budino biancomangiare arrivò in Italia nel 12esimo secolo, proveniente dai paesi arabi. Successivamente si diffuse in numerose regioni italiane, tra cui la Liguria. Qui proponiamo la ricetta genovese, che non prevede l’utilizzo delle mandorle ma solo quello della polvere di riso.

Il budino biancomangiare si può gustare nei ristoranti e nelle trattorie che servono piatti tipici della tradizione ligure.

Ricetta del budino biancomangiare

  • 1 litro di latte
  • 1 etto di polvere di riso
  • 120 grammi di zucchero bianco
  • 4 rossi d’uovo e 4 albumi
  • 1 bicchierino di liquore Madera
  • 1 cucchiaio di acqua di fiori d’arancio
  • cannella

Stemperare in un litro di latte lo zucchero e la polvere di riso; setacciare e fare cuocere in una casseruola per circa mezz’ora, mescolando ripetutamente.

Togliere dal fuoco e aggiungere 4 rossi d’uovo ben sbattuti, il liquore Madera, l’acqua di fiori d’arancio e la cannella. Rimettere la casseruola sul fuoco e fare cuocere continuando a mescolare un’altra mezz’ora. Ritirare dal fuoco e aggiungere le 4 chiare d’uovo, mescolando per alcuni minuti. Imburrare uno stampo o deli singoli stampi più piccoli, versatevi il budino e lasciate raffreddare. Spolverizzare a piacere con zucchero a velo, cannella o del cacao. Si può farcire il budino anche con delle mandorle, pistacchi o granella di nocciole.

Percorsi e Video guide

Genova Quinto, veduta dal civico 3 di via Gianelli

Cosa vedere a Genova

Piazza De Ferrari

Cosa fare la sera

Foto di Daniele Orlandi
error: Content is protected !!