Search
Close this search box.

Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce

La ricca collezione del museo è composta da più di 4.000 opere
Museo d'arte contemporanea di Villa Croce

Il Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce fu Istituito nel 1985 nell’ottocentesca Villa Croce di Genova Carignano (vai all’approfondimento storico), all’interno di uno dei parchi cittadini più famosi.

Conserva un patrimonio di 5000 opere, tra cui la collezione d’arte astratta Maria Cernuschi Ghiringhelli, con oltre 200 opere di alcuni tra i più importanti artisti italiani e stranieri del Novecento come Licini, Magnelli, Munari, Fontana, Manzoni, Melotti; Arp, Sonia Delaunay, Jasper Johns, una vasta documentazione sulla ricerca artistica genovese e ligure dal secondo dopoguerra a oggi, una sezione dedicata ad artisti contemporanei italiani e stranieri (Patterson, Pozzi, Rotella, Vautier) e ad artisti emergenti che hanno esposto al museo o realizzato per il museo opere site-specific.

Laboratorio dei linguaggi della contemporaneità, il museo realizza ed ospita mostre temporanee ed iniziative dedicate alla poesia, al cinema, alla letteratura, alla musica.

Via Jacopo Ruffini 3, Genova

Informazioni e orari sul sito web del museo

Ingresso: intero € 5; ridotto € 3 (disabili, over 65 cittadini UE, possessori Card Ducale). Card Musei. Ingresso gratuito per tutti i cittadini UE da 0 a 18 anni, accompagnatori disabili, la domenica per i residenti nel Comune di Genova, guide turistiche nazionali con tesserino, docenti e studenti delle facoltà di architettura, beni culturali, lettere e filosofia, accademie di belle arti dell’Università di Genova, scienze della formazione e corsi di laurea in lettere o materie letterarie con indirizzo archeologico o storico-artistico, soci ICOM, insegnanti con card scuole. Gruppi o comitive di studenti delle scuole pubbliche e private UE, su prenotazione.

Cosa vedere a Genova

error: Content is protected !!